Вријеме  6 сата 18 минуте

Број тачака 7926

Uploaded 02.06.2020.

Recorded јун 2020

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.357 m
332 m
0
3,2
6,5
12,91 km

Погледана 1020 пут(a), скинута са сервера 14 пут(a)

близу Mandello del Lario, Lombardia (Italia)

Gita effettuata il 2 Giugno 2020.

Lascio l'auto in un parcheggio poco prima della chiesa.....purtroppo i parcheggi più in alto erano tutti pieni....Se ne avete l'occasione, consiglio il parcheggio del piccolo cimitero.
Risalgo lungo la frazione di Sonvico e poi la Via del Cimitero.
La strada asfaltata prosegue in salita lungo il Sentiero del viandante in direzione di Olcio.
Arrivato presso un punto panoramico, la strada diventa privata e si prosegue su sentiero 17c , in discesa, sino a raggiungere un bivio ben segnalato.


Giro a sinistra seguendo le indicazione per la bocchetta di Verdascia. Il percorso prosegue su mulattiera cementata con pendenza media sino ad arrivare presso alcune abitazioni private.
Arrivato presso la località Acqua del Gess, si prosegue su sentiero (senza nessuna segnalazione) con pendenza elevata in mezzo al bosco con rarissimi punti aperti. La cosa non dispiace, poichè la giornata è calda e il sole picchia, ma l'umidità non da tregua, come la salita.
Arrivato presso la bocchetta di Verdascia completamente inzuppato di sudore, giro a destra e proseguo lungo il sentierino che mi porta in cima allo Zucco Sileggio su un piacevole prato con il panorama solo sulle Grigne. Qui anche il piccolo Bivacco Sforza.


non mi fermo e proseguo lungo il sentiero sino ad arrivare al punto panoramico ornato con una bella Croce di metallo, da dove è possibile avere un panorama sul lago e le Grigne a 270°.


Sotto di me, Mandello sembra vicinissima:


Mi cambio e mi fermo per numerose foto e per rifocillarmi con un meritato riposo.
Dopo un oretta e mezza, decido che è il momento di incominciare il percorso di ritorno. Ripercorro i miei passi tornando al bivacco e poi al passo dove imbocco il sentiero di Destra con le indicazioni per Somana-Mandello.
Il sentiero scende nel bosco con pendenza media e arriva in breve presso l'Alpe Alta di Era. qui giro a sinistra prendendo il sentiero, sempre con le indicazioni per Somana-Mandello che scende lentamente nel bosco sopra alcune case dell'Alpe.
Questo sentiero scende direttamente verso la chiesetta di santa Maria, ma io, arrivato ad un bivio senza altre indicazione che una freccia di svolta blu, che indica il TGS (Trail Grigne sud) , giro a sinistra e scendo presso una casa dell'Alpe alta. Proseguo sul sentiero e poi, in un boschetto trovo il cartello con le indicazioni per l'Alpe D'Era. lo seguo e in breve, arrivo presso le prime case dell'Alpe, che attraverso sino ad arrivare presso la bella chiesetta dove inizia il sentiero che scende a Mandello.
Una breve pausa e poi proseguo lungo di esso. Passato il bivio col sentiero del Fiume, proseguo dritto in salita su bella mulattiera. Questo percorso ha qualche tratto esposto, ma con corrimano di ferro. Si prosegue in leggero saliscendi su scalini di roccia. A sinistra si può vedere, in alto i picchi della cresta Ovest della Grignetta, e sotto , il canyon scavato dal torrente Meria. Si passa un nuovo bivio e si arriva subito dopo presso la bella chiesetta di Santa Maria sopra Olcio. La chiesa e il piccolo bar posteriore sono aperti e c'è parecchia gente che sosta qui data la bella giornata.


Una piccola pausa per una veloce merenda e qualche foto al panorama di Mandello sotto di me e riprendo il cammino scendendo lungo le scale di pietra sino ad arrivare ad un bivio poco sopra Somana.
Da qui, proseguo dritto (indicazioni Somana -Mandello) ed in breve tempo arrivo presso l'Agriturismo La Selvaggia e poi presso le prime case del paese, da dove ridiscendo tornando presso il parcheggio di partenza.

Difficoltà:
Il tratto di andata alla Bocchetta di Verdascio, (sentiero del Viandate e poi 17C) presenta tratti a pendenza elevata dopo le ultime abitazioni. Da fare attenzione in caso di pioggia o neve, soprattutto se fatto in discesa.
Alcuni bivi non segnalati sia lungo il percorso di andata che quello di discesa.
Alcuni tratti esposti lungo il sentiero tra l'Alpe D'Era e la Chiesa di Santa Maria.

I miei tempi:
Dal parcheggio al Punto panoramico dello Zucco Sileggio: 2h e 20 minuti
Dal punto panoramico all'Alpe D'Era: 1 ora
Dall'Alpe alla Chiesa di Santa Maria: 40 minuti
Da Santa Maria al parcheggio di partenza: 35 minuti

Buon divertimento.
Waypoint

Partenza

Waypoint

Bocchetta di Verdascia

Waypoint

Zucco Sileggio

Waypoint

Belvedere dello Zucco Sileggio

Waypoint

Era Alpe Alta

Waypoint

Alpe D'Era

Waypoint

Santa Maria sopra Olcio

9 коментар(а)

  • Marco Bassi 03.06.2020.

    I have followed this trail  View more

    Bellissimo percorso. Lo consiglio però in primavera o in autunno.

  • Слика од Stefanom75

    Stefanom75 03.06.2020.

    Lo terrò presente per una prossima gita.

  • Слика од Elena Sofia

    Elena Sofia 03.06.2020.

    Bellissimi panorami sul lago.

  • Слика од SoniaSonia

    SoniaSonia 03.06.2020.

    I have followed this trail  View more

    Bella gita.
    Fatta l'anno scorso, ma sono salita dal sentiero direttissimo. Quello con le scalette. Consigliato l'imbrago però.

  • Слика од raffaele pensionato

    raffaele pensionato 06.06.2020.

    inserito nella lista percorsi,sicuramente da fare.

  • Слика од Lorenzo Amoruso

    Lorenzo Amoruso 20.07.2020.

    Ci sono Fontanelle nel percorso? Grazie

  • Слика од alfiere nero

    alfiere nero 21.07.2020.

    Se non ricordo male, ne ho vista una sola.Lungo il sentiero del Viandante presso il bivio col sentiero 17c.
    Ciao.

  • Слика од Lorenzo Amoruso

    Lorenzo Amoruso 21.07.2020.

    Grazie! ciao

  • Слика од Lorenzo Amoruso

    Lorenzo Amoruso 13.08.2020.

    Fatto, panorama impagabile! Grazie per le minuziose descrizioni

You can or this trail